Ricordi romani

Finalmente l’estate.Roma è fantastica, diventa più umana e meno caotica. Trastevere in modo particolare diventa luogo di vacanza. Vivo e lavoro in questo splendito quartiere sono trasteverina da oltre 7 generazioni.

Al mattino riesco a sentire la stessa atmosfera della mia infanzia. Sono molto mattiniera perciò essendo Trastevere un quartiere da  Movida al mattino dorme, e come una mamma che approfitta del sonno del suo bambino con calma e gioia giro per i vicoli del quartiere e i ricordi della mia infanzia spensierata mi sorprendono. Vedo il ciabbattino che dall’alba al tramonto risuolava scarpe a vicolo del bologna, passo davanti alla frutteria  Er Cimotto in piazza della Malva che fino agli anni 80 era la Salumeria del Sor’Achille, immagino ancora  il profumo del pane che dal forno der Sor Pierino a via benedetta riempiva il quartiere e finalmente sempre sulla stessa via passo davanti al mio ristorante Romano Checco er Carettiere che è rimasto ancora così come era e, con una grande soddisfazione, ritorno alla realtà. Nonostante le traversie dei vari decenni trascorsi sono riscita a mantenerlo così come era continuando la tradizione  di famiglia,  con lo stesso entusiasmo di chi mi ha preceduto. Sempre a  Via Benedetta al numero 7 il bar che oggi e un bar pasticceria Gelateria I Dolci Di Checco c’era il bar latteria di Vincenzo, amico di famiglia,  dove sono cresciuta con delle enormi tazze di caffè latte e biscottoni fantastici. A Vicolo dela scala 1  Il bar di  Saverio noto a tutto il quartere come uomo saggio e dispensatore di consigli oggi c’è il bar da Saverio al numero 1 gestito dai  Dolci di Checco ed è rimasto un bar di quartiere grazie alla mia nostalgia.

Tutto questo per me è una grande soddisfazione perchè per quello che ho potuto ho restituito al quartiere dei punti di riferimento

One Response

  1. Sylvia Diotallevi
    Sylvia Diotallevi at |

    Un triple Bravo per questo sito! Sei riuscita bravamente di presentare il tuo/vostro locale alla moderna. Interessata in questi lavori di siti internet, domando – lo fai su WordPress? E per tutte le informazioni ti dovrebbe servire un web-master o lo fai veramente tutto da te? Allora, in ristorante quando ci stai a lavorare valutando anche la tua partecipazione politica che ci piace? Ricordo, anni fa, cercai il vostro sito che era molto semplice, ma quello che ne hai fatto diventare – complimenti. Carissimi saluti Sylvia Diotallevi.

    Reply

Leave a Reply

Blue Captcha Image
Aggiornare

*