Roma di sera

Quanto sei bella Roma, quanto sei bella Roma quanno è sera… recitava così una nota canzone Romana.

In estate all’imbrunire Roma di sera  è magnifica,si alza una brezza chiamata “Ponentino”, le strade si popolano dei molti romani che a causa della crisi non sono in vacanza, che si mescolano ai molti turisti che,approfittano di questo straordinario periodo per godere e gustare questa splendita città in versione vacanziera, con poco traffico e i suoi stupendi musei a cielo aperto. Amo questa città e nonostante le critiche e le sue inefficenze non la cambierei con nessun’altra.

One Response

  1. Antonella
    Antonella at |

    MI ha mandato un’amica di Stefania dicendomi: “vai là che mangi troppo bene! ” è aveva proprio ragione. Sono stata a cena martedì 3 settembre.
    La calda accoglienza al nostro arrivo.
    Al tavolo, Antonio: un volto, una storia! Insieme alle verdure cucinate come a casa, buone buone, ci ha raccontato un po’ di lui … Con discrezione… Per non disturbare troppo! Lo sentivamo parlare l’esperanto.. Un misto di napoletano e tutte le lingue che conosce! Ci ha raccontato i nostri piatti mentre in sottofondo una voce calda e soave cantava ‘i stornelli romani! Non dimenticherò facilmente questa serata e griderò ai quattro venti a tutti quelli che passeranno per Trastevere: ANDATE DA CHECCO ER CARRETTIERE… Li sì che si STA BENE.

    Reply

Leave a Reply

Blue Captcha Image
Aggiornare

*